Cravatte business

Consigli & informazioni

26.04.2017 10:55 , Klicks: 331

Cravatte: non conta la marca

Le statistiche di  Statista.com del 2014 dicono che alla maggior parte degli uomini non interessa la marca della cravatta. I risultati indicano chiaramente che conta più l’aspetto che la marca della cravatta.
  • Appena il 3% degli intervistate hanno risposto che la marca della cravatta e del papillon è importante. Questo numero è molto basso e al giorno d’oggi nella moda maschile è molto insignificante.
  • Per 55 % degli intervistati la marca non è importante.
  • Ancora meno importante per il 30% e importante per il 12%.
 
La scelta della marca è più importante per i capi come camicie, pantaloni, giacche e scarpe. Mentre per la cravatta, accessorio non indispensabile, l’etichetta è molto meno evidente.

Perchè?

Un’evidente etichetta del logo su una cravatta darebbe l’effetto di una pubblicità. È non sarebbe adatto soprattutto a un ambiente business.

Cravatte di design dall’Italia, Francia e Inghilterra

Le marche di cravatte più note sono italiane, francesi e inglesi. Ogni marchio di moda per abbigliamento uomo dispone di un vasto assortimento di cravatte. Chi è già cliente di Versace, Armani, Kenzo o Tom Ford acquisterà, naturalmente, per un nuovo abito business la cravatta abbinata. Di solito sono abbinate alla giacca, camicia e abiti.

Tuttavia, ogni non si hanno preferenze particolari per determinate marche di cravatte. Per motivi pratici acquistano la cravatta della stessa marca dell’abbigliamento. Solo una piccola percentuale di uomini conosce le marche di cravatta.

Fantasia e materiali

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

I criteri essenziali per la scelta della cravatta sono:  aspetto, tatto e impressione. Naturalmente bisogna saper distinguere una cravatta pregiata da una dalla pessima lavorazione. Il materiale migliore per una cravatta ad effetto è la seta. La cravatta in seta deve essere lucida e dalla lavorazione ottima. Tuttavia sono eleganti anche le cravatte opache.


Le cravatte in poliestere non offrono la stessa lucentezza delicata, ma una lucentezza non naturale. Tuttavia, non è necessario che per tutte le occasioni si indossi la delicata cravatta di seta, la quale si macchia anche facilmente. Per alcune occasioni ufficiose con incontri con colleghi, feste di famiglia, si può indossare come alternativa anche una moderna cravatta in microfibra. Ha un effetto più delicato e una lavorazione più strutturata rispetto a quella in poliestere.

Oltre al materiale, anche la fantasia gioca un ruolo fondamentale. La cravatta deve piacere immediatamente a chi la indosserà e ai suoi occhi deve apparire subito facile da combinare con le diverse camicie che possiede. Per entrambi i punti, fantasia e materiale, non conta la marca della cravatta, ma la qualità che l’acquirente può trovare solo presso pochi e rinomati produttori di cravatta.
 

Da cosa si riconosce una cravatta pregiata?

Per trovare una cravatta veramente pregiata, non bisogna andare alla ricerca di negozi di marca o rivolgersi alle marche tradizionale.
Un occhi allenato riconosce la qualità anche nei prodotti realizzati da aziende poco rinomate.
  • Non deve mai avere un aspetto troppo piatto come se fosse stata stirata. Le cravatte pregiate, cucite a mano hanno poco volume, i bordi sono cuciti in maniera leggera. Le cravatte con bordi piatti sono realizzate a mano.
  • Un ulteriore indizio di qualità è la cucitura sul dietro: nelle cravatte cucite a mano questa non parte dal fondo, ma dalla metà.
Le cravatte meno pregiate sono molto sottili e non cadono bene. Una cravatta buona scende cade dritta e perciò non può essere leggera perché potrebbe girarsi o attaccarsi alla camicia. Deve essere lavorata in diagonale per avere una caduta ottimale. Tutti questi punti sono presenti anche in cravatte di seta di produttori poco rinomati.








Cravatte per il ballo di maturitą: il giusto outfit per la sera
Lunghezza della cravatta
Settimana della moda londinese – L’inverno delle cravatte